spazio
ambiente-colorato

 

Icone per WEB1 Sicurezza 

In materia di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA), il Ministero dell’Ambiente ha diramato una circolare per chiarire alcuni punti dubbi, mentre la Provincia di Torino ha reso disponibile una prima modulistica. Ricordiamo che l’AUA deve essere richiesta entro il 31 dicembre 2013 dai gestori di stabilimenti con prima autorizzazione alle emissioni in atmosfera rilasciata in via esplicita anteriormente al 1° gennaio 2000.

I chiarimenti forniti dal Ministero sono così riassumibili:

  1. Ambito di applicazione– Si conferma che sono soggetti ad AUA anche gli stabilimenti appartenenti a grandi imprese qualora non siano soggetti ad autorizzazione integrata ambientale (AIA).
  2. Natura obbligatoria o facoltativa dell’AUA– Alla scadenza di un’autorizzazione ambientale assorbita dall’AUA è obbligatorio richiedere l’AUA, salvo che la scadenza interessi un’autorizzazione in via generale per le emissioni in atmosfera (vedi punto 4).
  3. Scadenza di una comunicazione– Se un impianto è soggetto sia a comunicazione che ad autorizzazioni, alla scadenza della comunicazione deve essere chiesta l’AUA.
  4. Scadenza di un’autorizzazione in via generale- Se un impianto è soggetto sia ad autorizzazione in via generale per le emissioni in atmosfera che ad altre autorizzazioni, alla scadenza dell’autorizzazione in via generale è facoltà del gestore, e non obbligo, la richiesta dell’AUA.
  5. Impianto soggetto solo a comunicazioni o autorizzazioni in via generale– In questo caso il gestore può chiedere l’AUA, ma senza esserne obbligato.
  6. Termine entro il quale presentare la prima domanda di AUA- Il chiarimento riguarda il termine entro il quale il gestore deve richiedere l’AUA allorché un’autorizzazione ambientale si avvia a scadere. Il Ministero suggerisce al riguardo di presentare l’istanza di AUA entro i termini definiti dalla norma di settore relativa all’autorizzazione in scadenza. Così, se questa è relativa, ad esempio, agli scarichi idrici, l’AUA dovrà essere richiesta almeno un anno prima della scadenza, al fine di poter continuare ad operare anche se l’AUA non dovesse essere rilasciata entro tale data.

La mancanza di una modulistica consolidata ha rappresentato uno dei problemi più avvertiti in questa prima fase di operatività dell’AUA. Una modulistica regionale dovrebbe essere di prossima definizione, in attesa di una preannunciata modulistica a livello nazionale. Nel frattempo, la Provincia di Torino ne ha resa disponibile una sua versione al seguente indirizzo:

www.provincia.torino.gov.it/ambiente/modulistica/index

Rinnovo autorizzazione per emissioni in atmosfera

I gestori di stabilimenti con autorizzazioni alle emissioni in atmosfera devono presentare domanda di rinnovo delle autorizzazioni stesse entro il 31 dicembre 2013 qualora siano presenti nello stabilimento impianti autorizzati in via esplicita ai sensi del D.P.R. 203/1988, con primo provvedimento rilasciato anteriormente al 1° gennaio 2000 (D.Lgs. 152/2006, art. 281, comma 1).
Tale scadenza non si applica agli stabilimenti le cui emissioni sono autorizzate in via generale oppure hanno avuto come prima autorizzazione un’autorizzazione in via tacita a seguito di istanza presentata ai sensi dell’art. 12 del D.P.R. 203/1988. In quest’ultimo caso, infatti, domanda di rinnovo andava presentata entro il 31 dicembre 2011.
A seguito dell’introduzione dell’AUA la domanda di rinnovo di cui sopra deve essere sempre presentata sotto forma di domanda di AUA, che comprenderà pertanto anche il rinnovo delle altre eventuali autorizzazioni ambientali dello stabilimento assorbite dall’AUA.
La mancata presentazione della domanda entro il termine suddetto comporta la decadenza delle autorizzazioni alle emissioni in essere a decorrere dal 1° gennaio 2014.

Icone per WEB3 Ambiente
Icone per WEB8 Sistemi gestione
Icone per WEB2 Formazione

EcoSafe Archivio News

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 
 
 
richiedi
                    logo trasparenza sfondo


PIEMONTE
Strada del Casas, 6/2 - 10090 Rosta, Torino - Italy
Tel +39 011 9541201  Fax +39 011 0133199

LOMBARDIA
Via Giovanni XXIII, 2/A - 20866 Carnate, Monza Brianza - Italy
Tel +39 039 9630734  Fax +39 011 0133199

spacer
Azienda Accreditata
D.D. n° 284 del 29/05/2012

certificate
 
                                                AIAS ACADEMY
 
P.IVA 08929640012 - © 2010-2017 EcoSafe S.r.l.


Questo sito utilizza i cookie per garantirti una navigazione ottimale. I cookie sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni e/o per modificare le impostazioni di utilizzo dei cookies, ti ivitiamo a leggere la nostra Privacy Policy Privacy Policy