Riportiamo in questo breve memorandum alcuni dei più recenti aggiornamenti in materia di registrazione, valutazione, autorizzazione e  restrizione delle sostanze chimiche ( Regolamento REACH), unitamente a una guida ECHA in italiano per gli utilizzatori a valle.

Segnaliamo per l’appunto, in materia di REACH, i seguenti provvedimenti:

Regolamento N. 260/2014  del 24 gennaio 2014 “(…) recante modifica del regolamento (CE) n. 440/2008 che istituisce dei metodi di prova ai sensi del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), al fine di adeguarlo al progresso tecnico"(in GUCE del 19 marzo 2014).
Il provvedimento aggiorna il Reg 440/2008, che istituisce i metodi di prova per determinare le proprietà fisico-chimiche, la tossicità e l'ecotossicità delle sostanze per includervi nuovi e aggiornati metodi di prova alternativi adottati di recente dall`OCSE, volti a ridurre il numero di animali usati a scopi di sperimentazione.

Regolamento N. 317/2014  del 27 marzo 2014 "(…) che modifica il regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l`autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) per quanto riguarda l`allegato XVII (sostanze CMR)"(in GUCE del 26 marzo 2014).
Ricordiamo che l’allegato XVII fissa restrizioni in materia di fabbricazione, immissione sul mercato e uso di talune sostanze, miscele e articoli pericolosi. Con il regolamento 317/2014, che riportiamo in allegato per permettere di consultare le modifiche nel dettaglio, sono modificate le appendici  dell’allegato XVII, che elencano le sostanze classificate come cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione (CMR) di categoria 1 A o 1B, per le quali (miscele comprese) è previsto il divieto di vendita al pubblico ai punti 28-30 del già citato allegato XVII. Una versione aggiornata dell’allegato XVII è disponibile sul sito ECHA a questo link.

Regolamento N. 301/2014  del 25 marzo 2014 “(…) che modifica l’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), per quanto riguarda i composti del cromo VI".
L'allegato XVII fissa restrizioni in materia di fabbricazione, immissione sul mercato e uso di talune sostanze, miscele e articoli pericolosi; con il regolamento 317/2014, che si riporta in allegato per permettere di consultare le modifiche nel dettaglio, è stata modificata la voce 47 "composti del cromo VI".

Il regolamento 301/2014 entra in vigore dal 1° maggio 2015.

EcoSafe Archivio News

logo trasparenza sfondo

 

Strada del Casas, 6/2 - 10090 Rosta, Torino - Italy
Tel +39 011 9541201 Fax +39 0110133199

P.IVA/C.F.
08929640012
CAPITALE SOCIALE
€ 10.000,00 i.v.
R.E.A.
TO - 1011614 PRESSO LA C.C.I.A.A. DI TORINO
REGISTRO IMPRESE DI TORINO N.
08929640012
PEC
info@pec.ecosafegroup.it

spacer
Azienda Accreditata
D.D. n° 284 del 29/05/2012

certificate
 
                                                
 
P.IVA 08929640012 - © 2010-2017 EcoSafe S.r.l.

Questo sito utilizza i cookie per garantirti una navigazione ottimale. I cookie sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni e/o per modificare le impostazioni di utilizzo dei cookies, ti ivitiamo a leggere la nostra Privacy Policy Privacy Policy