spazio
ambiente-colorato

 

Icone per WEB1 Sicurezza 

Con l’Avviso 3/2014, Fondimpresa (uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali più importanti e che ha l’obiettivo di favorire l’attività di formazione continua per le aziende e i lavoratori) stanzia un contributo aggiuntivo alle risorse del Conto Formazione aziendale di 10 milioni di euro per la realizzazione di piani formativi aziendali o interaziendali rivolti ai lavoratori delle piccole e medie imprese aderenti.

I Piani formativi finanziati possono essere sia aziendali (anche con l'utilizzo dei voucher formative) sia interaziendali (senza l'utilizzo dei voucher formativi), e possono riguardare anche ambiti multiregionali.
Il contributo aggiuntivo è concesso ai piani presentati sul "Conto Formazione" per un importo compreso tra 3.000,00 e 8.000,00 euro per azienda; in caso di piano interaziendale, tali soglie valgono per singola impresa partecipante secondo le modalità e le condizioni previste dall'Avviso.

Riguardo alle scadenze, i contributi aggiuntivi previsti dall’Avviso e richiesti con le modalità di cui all’articolo 6, sono concessi ai Piani formativi aziendali presentati sul Conto Formazione dalle aziende beneficiarie dal 20 giugno 2014 fino al 31 ottobre 2014, fino a esaurimento delle risorse.

Ricordiamo inoltre alcuni dei criteri di erogazione del contributo, oltre all’appartenenza delle aziende alla categoria comunitaria delle PMI:

  • è richiesta alle PMI interessate la presenza di un saldo attivo sul proprio Conto Formazione, risultante dalla somma degli importi effettivamente disponibili su tutte le matricole INPS per cui l'azienda ha aderito al Fondo;
  • le PMI devono aver maturato sul proprio Conto Formazione, nel periodo di adesione, un accantonamento medio annuo, al lordo degli eventuali utilizzi per piani formativi, non superiore a euro 8.000,00 (voce "Totale Maturando")
  • possono beneficiare di tale contributo esclusivamente le piccole e medie imprese in possesso dei requisiti dell'Avviso che a partire dal 1° settembre 2013 non hanno presentato alcun Piano a valere su Avvisi di Fondimpresa che prevedono la concessione di un contributo aggiuntivo al Conto Formazione, compreso il presente Avviso, ma fatto salvo il caso in cui il Piano sia stato annullato o respinto
  • il Piano formativo deve essere presentato a Fondimpresa esclusivamente con le modalità stabilite nell'Avviso
  • sono ammesse alla presentazione di domanda di finanziamento anche le aziende ricadenti nel regime degli aiuti di stato di cui al Regolamento (CE) N. 800/2008 del 6 agosto 2008 pubblicato sulla GUUE L 214 del 9.08.2008

A livello operativo, segnaliamo (punto 7 dell’Avviso) che il Piano formativo compilato in linea deve essere presentato a Fondimpresa esclusivamente con le modalità stabilite nell’Avviso, e deve essere obbligatoriamente corredato della seguente documentazione:

  1. accordo sindacale di condivisione del Piano formativo, sottoscritto prima della presentazione della domanda a Fondimpresa da organizzazioni di rappresentanza riconducibili ai soci di Fondimpresa, a livello aziendale, territoriale, di categoria
  2. dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietàdel legale rappresentante dell’azienda (di tutte le PMI partecipanti in caso di Piano interaziendale) relativa al possesso dei requisiti richiesti dall’Avviso, anche in riferimento all’applicazione del regime di aiuti di Stato prescelto, nell’ambito di quelli previsti dall’Avviso, e all’impegno a non revocare la propria adesione al Fondo fino alla rendicontazione del Piano finanziato, resa esclusivamente secondo il modello allegato n. 1 dell’ Avviso e sottoscritta in ogni pagina.

Inoltre, in caso di Piano interaziendale deve essere altresì allegato il “(…)mandato collettivo con contestuale procura all’incasso sottoscritto dai legali rappresentanti delle imprese partecipanti, utilizzando esclusivamente il modello allegato n. 2 dell’Avviso”.

Rimandiamo comunque le aziende alla lettura integrale dell’Avviso, con particolare riferimento ai costi ammissibili, alle specifiche modalità di richiesta e di erogazione del finanziamento e alla determinazione dei costi del Piano in sede di rendicontazione.

Per ulteriori informazioni:

Andrea Costantino
011 9541201
costantino@ecosafe.it

Icone per WEB3 Ambiente
Icone per WEB8 Sistemi gestione
Icone per WEB2 Formazione

EcoSafe Archivio News

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 
 
 
richiedi
                    logo trasparenza sfondo


PIEMONTE
Strada del Casas, 6/2 - 10090 Rosta, Torino - Italy
Tel +39 011 9541201  Fax +39 011 0133199

LOMBARDIA
Via Giovanni XXIII, 2/A - 20866 Carnate, Monza Brianza - Italy
Tel +39 039 9630734  Fax +39 011 0133199

P.IVA/C.F.
08929640012
CAPITALE SOCIALE
€ 10.000,00 i.v.
R.E.A.
TO - 1011614 PRESSO LA C.C.I.A.A. DI TORINO
REGISTRO IMPRESE DI TORINO N.
08929640012
PEC
info@pec.ecosafegroup.it

spacer
Azienda Accreditata
D.D. n° 284 del 29/05/2012

certificate
 
                                                AIAS ACADEMY
 
P.IVA 08929640012 - © 2010-2017 EcoSafe S.r.l.


Questo sito utilizza i cookie per garantirti una navigazione ottimale. I cookie sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni e/o per modificare le impostazioni di utilizzo dei cookies, ti ivitiamo a leggere la nostra Privacy Policy Privacy Policy