spazio
ambiente-colorato

 

Icone per WEB1 Sicurezza 

Il regolamento, in vigore dall'8 gennaio 2015, si applicherà direttamente negli Stati membri dal 1° giugno 2015. Si tratta del nuovo elenco europeo dei rifiuti, contenuto nella decisione 2014/955/Ue, con la nuova terminologia "allineata" alle previsioni del regolamento 1272/2008/Ce sulla classificazione delle sostanze e delle miscele.

Il provvedimento, pubblicato sulla Guue del 30 dicembre 2014, sostituisce l'allegato della decisione 2000/532/Ce, cioè l'elenco dei codici a sei cifre (cd.Cer;) suddiviso in 20 capitoli, che produttori e detentori dei rifiuti devono utilizzare al fine della corretta "identificazione" degli stessi.

La novità si è; resa necessaria a seguito dell'entrata in vigore del regolamento 1272/2008/CE sulla classificazione, l'etichettatura e l'imballaggio delle sostanze e delle miscele (cd. "Clp"), provvedimento che sostituirà, a decorrere dal 1 giugno 2015, la storica; direttiva 67/548/Ue, presa a riferimento dalla ultima direttiva Ue sui rifiuti (direttiva 2008/98/Ce) per l'attribuzione delle caratteristiche di pericolo (si ricorda a tal proposito il parallelo aggiornamento delle definizioni delle caratteristiche di pericolo, contenute nella direttiva 2008/98/Ce, avvenuto ad opera del regolamento 1357/2014/Ue anch'esso applicabile a partire dal 1 giugno 2015).

Tra le novità, per evitare una possibile confusione con i codici delle indicazioni di pericolo di cui al Regolamento CLP, le caratteristiche di pericolo da H 1 a H 15 di cui all'Allegato III della Direttiva 2008/98/CE sono rinominate mediante la sostituzione della sigla "H" con quella "HP".

Inoltre si segnala la ridenominazione per le caratteristiche di pericolo ex H5 ("Nocivo") e ex H6 ("Tossico"), nonché l'introduzione di nuove denominazioni per le caratteristiche di pericolo ex H12 ("Rifiuti che, a contatto con l'acqua, l'aria o un acido, sprigionano un gas tossico o molto tossico") e ex H15 ("Rifiuti suscettibili, dopo l'eliminazione, di dare origine in qualche modo ad un'altra sostanza").

Ciascuna caratteristica HP è corredata da prescrizioni e tabelle che consentiranno di armonizzare la disciplina comunitaria sui rifiuti con quella contenuta nel Regolamento CLP, mediante l'individuazione per ciascuna caratteristica di pericolo delle corrispondenti classi e categorie di pericolo ai sensi del Regolamento CLP.

Da ultimo, per l'allineamento della caratteristica HP 14 "Ecotossico" con il regolamento (CE) n. 1272/2008, il regolamento prevede la necessità di effettuare uno studio supplementare.

 

Icone per WEB3 Ambiente
Icone per WEB8 Sistemi gestione
Icone per WEB2 Formazione

EcoSafe Archivio News

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 
 
 
richiedi
                    logo trasparenza sfondo


PIEMONTE
Strada del Casas, 6/2 - 10090 Rosta, Torino - Italy
Tel +39 011 9541201  Fax +39 011 0133199

LOMBARDIA
Via Giovanni XXIII, 2/A - 20866 Carnate, Monza Brianza - Italy
Tel +39 039 9630734  Fax +39 011 0133199

spacer
Azienda Accreditata
D.D. n° 284 del 29/05/2012

certificate
 
                                                AIAS ACADEMY
 
P.IVA 08929640012 - © 2010-2017 EcoSafe S.r.l.


Questo sito utilizza i cookie per garantirti una navigazione ottimale. I cookie sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni e/o per modificare le impostazioni di utilizzo dei cookies, ti ivitiamo a leggere la nostra Privacy Policy Privacy Policy