spazio
ambiente-colorato

 

Icone per WEB1 Sicurezza 

Un aspetto molto importante per la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori è quello legato ad una corretta valutazione dei rischi da agenti fisici e più precisamente del rischio Vibrazioni.

In merito al rischio Vibrazioni sono state emesse di recente due nuove normative:

  • UNI ISO 2631-1:2014 - Vibrazioni meccaniche e urti - Valutazione dell'esposizione dell'uomo alle vibrazioni trasmesse al corpo intero - Parte 1: Requisiti generali
  • UNI 11568:2015 - Vibrazioni - Strumentazione e analisi per la misura delle vibrazioni - Strumentazione di misura.


La norma 2631-1:2014 è l’adozione nazionale della norma internazionale ISO 2631-1 (edizione maggio 1997) e dell’aggiornamento Amd.1 (edizione luglio 2010).
Tale emendamento integra ed aggiorna il testo della norma ed in particolare introduce elementi specifici per la valutazione delle vibrazioni impulsive, facendo esplicito riferimento ai metodi contenuti nella norma ISO 2631-5 ai fini della valutazione di vibrazioni ad alta impulsività o ad urti ripetuti.
La misura del livello di esposizione alle vibrazioni trasmesse al corpo intero (WBV) deve essere effettuata ai sensi del D.Lgs. 81/08 in accordo con quanto prescritto dallo standard UNI – EN ISO 2631-1:2014.
In particolare vengono definite le metodiche alternative di valutazione in presenza di vibrazioni impulsive o urti ripetuti che presentino fattori di crescita superiori a 9 sono contenute nello Standard ISO 2631-5 “Mechanical vibration and shock – evaluation of human exposure to whole-body vibration – Part 5: Method for evaluation of vibration containing multiple shocks”.


La norma UNI 11568:2015 fornisce indicazioni generali per chiarire quali siano gli aspetti metodologici e strumentali da utilizzare per una corretta misurazione prima e una dettagliata analisi dopo.
Tuttavia come sottolineato dalla normativa T.U. 81/08 è possibile, in riferimento all'art. 202, che obbliga i datori di lavoro a valutare il rischio da vibrazioni, la possibilità di effettuare la valutazione senza misurazioni, nel caso in cui tali dati siano reperibili presso le banca dati ufficiali o presso i fornitori degli utensili/macchinari considerati.
Nel caso in cui però tali dati non sono reperibili, consultabili o ritenuti affidabili sarà necessario procedere alla valutazione strumentale tramite apposito accelerometro.
La valutazione andrà fatta in tutte quelle attività in cui si utilizzano mezzi di trasporto, macchine industriali o si impiegano utensili ad elettricità o ad aria compressa come i martelli pneumatici le frese, i trapani, ecc.
Inoltre ricorda che lavoratori esposti a vibrazioni con livelli superiori ai valori d'azione, definiti dalla normativa, dovranno essere sottoposti a sorveglianza sanitaria che deve essere effettuata periodicamente, in funzione della valutazione del rischio o con periodicità diversa stabilita dal medico competente.

EcoSafe, nell’ambito della normativa in materia di vibrazioni meccaniche, può essere di supporto per l’effettuazione dei rilievi tecnici e della Valutazione dei Rischi nel rispetto dell’attuale normativa in vigore.

Icone per WEB3 Ambiente
Icone per WEB8 Sistemi gestione
Icone per WEB2 Formazione

EcoSafe Archivio News

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 
 
 
richiedi
                    logo trasparenza sfondo


PIEMONTE
Strada del Casas, 6/2 - 10090 Rosta, Torino - Italy
Tel +39 011 9541201  Fax +39 011 0133199

LOMBARDIA
Via Giovanni XXIII, 2/A - 20866 Carnate, Monza Brianza - Italy
Tel +39 039 9630734  Fax +39 011 0133199

spacer
Azienda Accreditata
D.D. n° 284 del 29/05/2012

certificate
 
                                                AIAS ACADEMY
 
P.IVA 08929640012 - © 2010-2017 EcoSafe S.r.l.


Questo sito utilizza i cookie per garantirti una navigazione ottimale. I cookie sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni e/o per modificare le impostazioni di utilizzo dei cookies, ti ivitiamo a leggere la nostra Privacy Policy Privacy Policy