spazio
ambiente-colorato

 

Icone per WEB1 Sicurezza 

Dal 23 al 27 maggio, presso la sede dell'UNEP a Nairobi (Kenya), si è svolta la seconda sessione dell'Assemblea per l’Ambiente delle Nazioni Unite (UNEA-2), a tema generale “La realizzazione della dimensione ambientale dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile”.

unea

 

L'Assemblea, che rappresenta l’organismo decisionale più autorevole sulle politiche ambientali a livello mondiale e costituisce una piattaforma innovativa per la leadership in materia di politiche ambientali a livello globale, ha il compito di affrontare alcune tra le più importanti problematiche ambientali. La creazione dell’assemblea stessa dà l’idea di quanto l’ambiente sia oggi considerato una delle preoccupazioni principali che interessa trasversalmente altri temi altrettanto importanti, quali la pace, la sicurezza, la finanza e la salute delle popolazioni.

Tra le risoluzioni e azioni intraprese durante l’ultima assemblea sono da citare le seguenti.
- la richiesta a UNEP (Programma Ambientale delle Nazioni Unite) di avviare nuove partnership e mantenere quelle esistenti, con il settore privato e con la società civile, allo scopo di rafforzare il lavoro di progettazione di un sistema finanziario sostenibile;
- la richiesta agli stati membri di compiere ulteriori passi, sia a livello nazionale, sia in termini di cooperazione transnazionale, allo scopo di prevenire, combattere e sradicare l’offerta, il transito e la domanda di specie selvatiche oggetto di traffico illegale. Proprio il traffico illegale di specie selvatiche sarà il tema chiave della prossima Giornata Mondiale dell’Ambiente che sarà celebrata il prossimo 5 Giugno.
- la richiesta a UNEP di assistere gli stati membri nella valutazione dell’efficacia delle strategie e degli approcci alla lotta contro i rifiuti di plastica che in grande quantità interessano sempre più ampie superfici dell’ambiente marino.
- sulla scia delle recenti dichiarazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, riferite all’altissimo numero di decessi per inquinamento, la richiesta a UNEP di sviluppare ricerche sulle possibili azioni finalizzate all’implementazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile legati alla gestione dei prodotti chimici pericolosi, in particolare il piombo. I delegati hanno chiesto, inoltre, al settore privato di giocare un ruolo sempre più attivo in un’ottica di approccio integrato alla gestione virtuosa delle sostanze pericolose, ed in particolar modo nelle attività di recupero e di riciclo delle batterie al piombo.
- la richiesta agli stati membri di contribuire al raggiungimento di uno degli obiettivi globali di sviluppo sostenibile, Consumo e Produzione Sostenibile, riducendo di un terzo la quantità di cibo prodotto che diventa rifiuto.

Ecco l’infografica di sintesi dell’evento:

unea2


Come richiamato tra le risoluzioni UNEA, particolare attenzione è stata focalizzata sul traffico illegale di specie selvatiche, tema centrale dalla prossima 43a Giornata Mondiale dell'Ambiente che si terrà il 5 Giugno (Angola), promossa attraverso lo slogan “Go Wild for Life. Zero tolerance for the illegal wildlife trade”.

unea3

Il commercio illegale di animali selvatici risulta oggi una delle più redditizie attività criminali che, sebbene difficile da quantificare, secondo le stime di importanti organizzazioni internazionali, quali ad esempio UNODC o CITES, permette ogni anno un giro di affari variabile fra 8 e 20 miliardi di euro, consentendo alti profitti e, contemporaneamente, bassi profili di rischio.
Riguardo a questa tipologia di crimine si esprimono sia il nostro ordinamento nazionale, all’articolo 727-bis del Codice Penale: Uccisione, distruzione, cattura, prelievo, detenzione di esemplari di specie animali o vegetali selvatiche protette,
che a livello di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, l’articolo 25-undecies “Reati ambientali” del D. Lgs 231/2001 e s.m.i..

Per ogni approfondimento in merito UNEA: http://web.unep.org/unea
Per ogni approfondimento in merito WED2016: http://wed2016.com/

unea4

Icone per WEB3 Ambiente
Icone per WEB8 Sistemi gestione
Icone per WEB2 Formazione

EcoSafe Archivio News

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 
 
 
richiedi
                    logo trasparenza sfondo


PIEMONTE
Strada del Casas, 6/2 - 10090 Rosta, Torino - Italy
Tel +39 011 9541201  Fax +39 011 0133199

LOMBARDIA
Via Giovanni XXIII, 2/A - 20866 Carnate, Monza Brianza - Italy
Tel +39 039 9630734  Fax +39 011 0133199

spacer
Azienda Accreditata
D.D. n° 284 del 29/05/2012

certificate
 
                                                AIAS ACADEMY
 
P.IVA 08929640012 - © 2010-2017 EcoSafe S.r.l.


Questo sito utilizza i cookie per garantirti una navigazione ottimale. I cookie sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni e/o per modificare le impostazioni di utilizzo dei cookies, ti ivitiamo a leggere la nostra Privacy Policy Privacy Policy