spazio
ambiente-colorato

 

Icone per WEB1 Sicurezza 

La diffusione delle informazioni e la conseguente maggiore trasparenza del mercato hanno allargato in misura significativa l’esposizione delle aziende nell’analisi del rischio. Dare evidenza a questo nuovo aspetto, che permette di garantire affidabilità e sostenibilità, diventa una necessità non più procrastinabile per le organizzazioni.

Nella sostanza, il mercato seleziona i propri interlocutori con sempre più attenzione rispetto alla sicurezza degli asset, all’affidabilità delle risorse, alla compliance legislativa, all’impatto sulla salute e sicurezza, alla responsabilità ambientale e sociale, alla qualità, alla capacità di garantire il servizio anche in casi di crisi. E non solo nel settore manifatturiero, ma anche in quello dei servizi; sanità, energia, telecomunicazioni, logistica, trasporti ne sono un esempio importante.
Ma il rischio può essere eliminato? La risposta è no. Il rischio è un'espressione dell'incertezza ed è una componente fondamentale nel processo della vita. Ciascuno di noi, infatti, deve valutare ogni giorno il contesto in cui vive, raccogliere informazioni e determinare quale sia il modo migliore per adattarsi alle situazioni e ai cambiamenti che si presentano.

Il rischio però può essere valutato e gestito perchè, anche se nella mentalità comune ha soprattutto un’accezione negativa, la prospettiva più coerente con le odierne dinamiche competitive suggerisce invece di guardare il rischio nella sua naturale ambivalenza di "opportunità" e "minaccia".
Qualsiasi organizzazione è soggetta a rischi derivanti da eventi esterni alla propria volontà, tuttavia, gli impatti maggiori scaturiscono dai rischi sottovalutati o trascurati, innescati dalle proprie scelte e conoscenze.

Possiamo quindi affermare che “il rischio è un elemento tipico dell’impresa che opera in un’economia di mercato e non solo un elemento accidentale”. È dunque in questo contesto che si afferma la disciplina del Risk Management come strumento efficace ed efficiente per ridurre l’incertezza e soddisfare le crescenti aspettative delle parti interessate.

Anche la Normativa Tecnica si evolve in questo senso con la pubblicazione della Linea Guida ISO 31000 nel 2009, recepita in Italia nel 2010; per coerenza, dal 2015 il concetto di «risk management» è stato inserito nelle norme dei sistemi di gestione aziendale.

La ISO 31000 si basa sul principio che il risk management è parte integrante della gestione strategica di ogni organizzazione. Il risk management è il processo attraverso il quale le organizzazioni affrontano i rischi legati alle loro attività con lo scopo di incrementare le probabilità di successo e ridurre sia le probabilità di fallimento sia l’incertezza sul raggiungimento degli obiettivi.

I rischi che minacciano un’organizzazione possono essere distinti in tre grandi famiglie:

• Rischi connessi al contesto esterno: concorrenza, nuove tecnologie, esigenze della clientela, disponibilità dei capitali, rapporti con gli azionisti, aspetti legali, politica, mercati finanziari, ambiente, eventi catastrofici, ....
• Rischi interni all’impresa: rischi strategici, di reputazione, partnering, qualità, sicurezza, risorse umane, know-how, sviluppo servizi, capacità produttiva, inefficienza, tempi, infrastrutture, prezzi, liquidità, struttura organizzativa, comunicazione, sicurezza delle informazioni, sicurezza degli asset.
• Rischi di settore: rischi tipici dell'impresa e del settore di appartenenza.
Con l’implementazione di un Modello Gestionale conforme alla ISO 31000 si gettano le basi per lo sviluppo di ulteriori strumenti di gestione sostenibile e best practice capaci di garantire performance d'eccezione.

Icone per WEB3 Ambiente
Icone per WEB8 Sistemi gestione
Icone per WEB2 Formazione

EcoSafe Archivio News

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 
 
 
richiedi
                    logo trasparenza sfondo


PIEMONTE
Strada del Casas, 6/2 - 10090 Rosta, Torino - Italy
Tel +39 011 9541201  Fax +39 011 0133199

LOMBARDIA
Via Giovanni XXIII, 2/A - 20866 Carnate, Monza Brianza - Italy
Tel +39 039 9630734  Fax +39 011 0133199

spacer
Azienda Accreditata
D.D. n° 284 del 29/05/2012

certificate
 
                                                AIAS ACADEMY
 
P.IVA 08929640012 - © 2010-2017 EcoSafe S.r.l.


Questo sito utilizza i cookie per garantirti una navigazione ottimale. I cookie sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni e/o per modificare le impostazioni di utilizzo dei cookies, ti ivitiamo a leggere la nostra Privacy Policy Privacy Policy