spazio
ambiente-colorato

 

Icone per WEB1 Sicurezza 

arborioambientesicurezza

 

Riportiamo l’intervista realizzata dalla redazione di “Ambiente&Sicurezza” a Franco Arborio, CEO di EcoSafe Srl.

Ecosafe: “Aiutiamo le aziende a crescere nella cultura della sicurezza e dell’ambiente”

EcoSafe è una società torinese specializzata nella consulenza in materia di sicurezza e salute sul lavoro, tutela ambientale, sistemi di gestione e formazione. Sviluppare nelle persone la cultura della sicurezza e del rispetto dell’ambiente è il principale obiettivo che l’azienda si pone dal 2004, per favorire un agire consapevole e responsabile a sostegno del benessere collettivo. A Franco Arborio, amministratore delegato di Ecosafe, abbiamo chiesto di fare il punto sugli sviluppi futuri di questo settore.

Qual è – innanzitutto - la filosofia alla base delle vostre scelte aziendali?
“Ogni giorno pensiamo che quello che facciamo sia, in fondo, un’attività che apporta valore alla collettività: la sicurezza e la tutela ambientale sono un bene comune, non solo un insieme di norme. La nostra mission è sviluppare nelle persone una cultura della sicurezza e dell’agire responsabile a tutela del benessere collettivo. Le aziende più piccole possono riscontrare maggiori difficoltà a sposare questa filosofia, perché dispongono di meno risorse e meno tempo da dedicare. A queste realtà, spesso, è sufficiente essere in regola con le carte. Le grandi società sanno che l’attenzione a queste tematiche – o la disattenzione – possono avere conseguenze anche sull’immagine aziendale. Sono più ricettive in questo senso, quindi è più facile farle crescere culturalmente. La figura del responsabile della sicurezza è ancora troppo recente e sotto il profilo psicologico (in termini di gestione fattore umano e relazionale) resta ancora molto da fare. Oggi però le persone cominciano a percepire questi argomenti non più come un obbligo o un fastidio, ma come un vantaggio”.

Come vede il futuro sviluppo del settore e grazie a quali strumenti sarà possibile diffondere questa nuova cultura?
“E’ importante continuare a lavorare con costanza e innovazione per ottenere risultati. Occorre farlo sia con chi già lavora sia con le nuove generazioni. Alle maestranze proponiamo un tipo di formazione coinvolgente e molto attuale, una sorta di laboratorio con diverse attività. Nei nostri corsi non ci sono solo slide, per intenderci. Con le nuove generazioni facciamo incontri nelle scuole, organizzando giochi e attività interattive che prevedono la Sicurezza come tema centrale. Abbiamo progettato anche un gioco da tavolo: il prototipo è già pronto e stiamo valutando la possibilità di lancio sul mercato il prossimo anno. Ci rivolgiamo a ragazzini dai 8 ai 12 anni circa: a quell’età sono più curiosi e attenti rispetto a queste tematiche, pronti ad apprendere in maniera ludica. Ai bambini più piccoli parliamo di sicurezza attraverso favole a tema, cercando di coinvolgerli maggiormente sul piano emotivo”.

Quali novità e servizi presenterete alla prossima edizione di Ambiente Lavoro?
All’esposizione di Bologna puntiamo su tre ambiti ben definiti. Il primo riguarda la pianificazione della sicurezza per le trasferte aziendali all’estero, con l’offerta di formazione specifica per eventuali aree geografiche più a rischio. Concetti come safety e security riguardano sia la tutela del lavoratore sia dell’azienda e della sua credibilità.
Un’azienda dev’essere supportata nella predisposizione un piano operativo di salvaguardia dei propri dipendenti e, in caso di episodi gravi – se un lavoratore in particolari territori viene rapito o ucciso –di rientro degli stessi.
L’altro aspetto riguarda il risk management, quindi la gestione complessiva del rischio aziendale, tra cui sicuramente rientrano la prevenzione di danni ambientali gravi o infortuni che possono comportare pesanti conseguenze per l’azienda. Noi offriamo una completa assistenza per l’elaborazione di questi progetti di prevenzione.
Il terzo punto, infine, mette al centro la comunicazione. Abbiamo notato che nel campo della sicurezza e della tutela ambientale si investono molte energie - in termini di risorse finanziarie e umane - e si genera molto valore; le aziende però non danno risalto a questi sforzi, non li comunicano né ai propri clienti né alle pubbliche amministrazioni. Vanno quindi aiutate a diffondere questi valori. Oggi, gli uffici di comunicazione delle aziende sono più concentrati sull’aspetto commerciale, sulla promozione dei prodotti. Il fatto è che non esiste solo il prodotto, ma tutto il contesto che gli ruota intorno”.

Per chi fosse interessato ad approfondire questi temi, ricordiamo che in data 20 ottobre presso l’ara fieristica di Bologna – Ambiente lavoro 2016, EcoSafe terrà seminari specifici sugli argomenti sopra citati (Risk management, Comunicazione, Lavoro all’Estero), per ogni informazione clicca qui.

Icone per WEB3 Ambiente
Icone per WEB8 Sistemi gestione
Icone per WEB2 Formazione

EcoSafe Archivio News

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 
 
 
richiedi
                    logo trasparenza sfondo


PIEMONTE
Strada del Casas, 6/2 - 10090 Rosta, Torino - Italy
Tel +39 011 9541201  Fax +39 011 0133199

LOMBARDIA
Via Giovanni XXIII, 2/A - 20866 Carnate, Monza Brianza - Italy
Tel +39 039 9630734  Fax +39 011 0133199

spacer
Azienda Accreditata
D.D. n° 284 del 29/05/2012

certificate
 
                                                AIAS ACADEMY
 
P.IVA 08929640012 - © 2010-2017 EcoSafe S.r.l.


Questo sito utilizza i cookie per garantirti una navigazione ottimale. I cookie sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni e/o per modificare le impostazioni di utilizzo dei cookies, ti ivitiamo a leggere la nostra Privacy Policy Privacy Policy