EcoSafe - Sicurezza

13 La nostra metodologia prevede: • Costruzione dell’offerta sulla base delle specifiche esigenze del cliente • Preparazione dell’attività sul campo mediante esame preliminare delle informazioni fornite dal cliente e/o da precedenti valutazioni • Valutazione tramite check list OCRA (VDR Ergonomia) e indici NIOSH (MMC) • Sopralluogo in campo per la raccolta dei dati necessari alla predisposizione della valutazione. In questa attività, a seconda del caso, vengono utilizzati strumenti quali dinamometro, check list, telecamera • Elaborazione dei dati raccolti mediante software specifico e redazione del documento di valutazione dei rischi e del relativo piano degli interventi (secondo quanto previsto dalla ISO 11228 i-ii-iii) • Trasmissione degli elaborati in formato elettronico e successiva condivisione con il cliente per gli eventuali affinamenti e revisioni • Supporto al cliente nella revisione dei cicli e modalità di lavoro al fine di ridurre il livello di esposizione dei lavoratori o indirizzare la scelta verso attrezzature specifiche • Trasmissione degli elaborati definitivi, in formato elettronico ERGONOMIA DEL POSTO DI LAVORO LA VALUTAZIONE DEI RISCHI Movimentazione manuale dei carichi (MMC), traino e spinta, movimenti ripetuti L'ergonomia è una scienza applicata multidisciplinare che si occupa della interazione tra l'uomo e il suo ambiente. Nei luoghi di lavoro, più propriamente, l'ergonomia si occupa della progettazione degli spazi, degli attrezzi e dei processi produttivi in funzione delle capacità specifiche dei lavoratori. In questo senso l'approccio ergonomico cerca di ottimizzare l'interazione tra uomo, macchina ed ambiente, intervenendo sull'organizzazione, razionalizzando i processi e lo spazio appunto, migliorando il sistema posturale e riducendo di conseguenza le condizioni di stress psico-fisico. Differenti comparti produttivi comportano la necessità da parte dell’operatore di effettuare attività di movimentazione manuale di carichi e/o di movimenti ripetuti. La movimentazione di carichi rappresenta una delle cause di disturbi e patologie a carico della colonna vertebrale, mentre i movimenti ripetuti degli arti superiori sono responsabili di un elevato numero di patologie a carico dei vari distretti articolari. Queste patologie sono in costante crescita e costituiscono buona parte delle patologie professionali registrate ogni anno dall’Inail. È quindi necessario procedere ad una corretta valutazione del rischio da movimentazione manuale di carichi, al fine dell’attuazione di idonei interventi di prevenzione e protezione che vadano a mitigare, se non annullare, eventuali danni a carico degli operatori. COME OPERIAMO I NOSTRI STRUMENTI • Dinamometro • Software dedicati • Telecamera Al fine di garantire la correttezza del dato i nostri strumenti di misura sono soggetti ad un programma periodico di taratura, al fine di verificarne la corretta capacità di misura. Anche i software sono soggetti ad una validazione periodica per garantire l’attendibilità del dato. Copia dei certificati di taratura è sempre allegata in calce ai documenti consegnati al cliente. CONTATTACI

RkJQdWJsaXNoZXIy NDUyNTU=